Spedizione gratuita con ordine minimo € 49,90
Si avvisa che Antica Forneria rimarrà chiusa dal 13/08/22 al 02/09/22 per una breve pausa estiva.

Taralli Pugliesi: il fascino della Tradizione

icona spiga

HOME > Ispirazioni > Taralli Pugliesi: il fascino della Tradizione

Giugno

07

Taralli Pugliesi: il fascino della Tradizione

Piccoli, rotondi, croccanti e saporiti, i taralli sono da sempre il simbolo della tradizione popolare pugliese.

Ideali come snack “spezza fame” o da accompagnamento ad aperitivi sfiziosi e gustosi, con salumi, formaggi e vini possono essere gustati in qualunque momento della giornata.

L’etimologia della parola tarallo non è ben chiara, tante sono le sue origini a seconda della zona in cui ci troviamo, ma la più affermata è quella che vede la derivazione dal latino “torrere”, che significa abbrustolire.

Nella ricetta dei taralli pugliesi ben si applica la filosofia del “less is more” ovvero, tutto ciò che è superfluo non serve, può essere eliminato. Infatti, per creare questa irresistibile pietanza pugliese, bastano pochissimi ingredienti tutti locali!

La semplicità è sinonimo di ricchezza, nonostante l’origine povera di questo gustoso prodotto.

 

Ecco la vera storia del tarallo pugliese

Secondo la leggenda, infatti, la ricetta dei taralli risale al 1400, dalla necessità di una madre di sfamare i suoi figli in tempo di carestia.

Utilizzando gli unici ingredienti a disposizione (farina, acqua, olio, vino bianco e sale), la donna creò un impasto, lo stese e lo separò in striscioline chiuse ad anello che, una volta lievitate, furono infornate.

Anche altre massaie cominciarono a preparare questo prodotto da forno che, da alimento creato per caso, è diventato prodotto di massa.

La ricetta si è diffusa fino ai giorni nostri, diventando una vera e propria tendenza. Antica Forneria ha ripreso la tradizione, e da un piccolo forno nel cuore della Puglia, l’ha tramandata di generazione in generazione.

Con il tempo sono stati aggiunti all’originario impasto nuovi gustosi ingredienti, dai semi di finocchio alla curcuma e semi di chia, dalla cipolla al peperoncino, per creare diverse sfiziose varianti dei taralli.

Oggi il tarallo si è conquistato la denominazione PAT, Prodotto Agroalimentare Tradizionale, (per approfondire clicca qui) ed è uno degli alimenti più amati e consumati in Italia, soprattutto al Sud. 

È simbolo di convivialità per eccellenza, come ci dimostra anche il detto “finire a tarallucci e vino” per indicare la consuetudine di offrire taralli e vino agli ospiti inattesi in segno di amicizia e cordialità.

L’originale ricetta dei taralli

Nella tradizione pugliese, i taralli prima si facevano bollire e poi si lasciavano riposare per tutta la notte, coperti da un canovaccio. La mattina dopo venivano cotti in forno col fine di renderli croccanti e friabili.

Un procedimento lungo, ma che porta a grandi risultati.

Ciò che rende i taralli di Antica Forneria così speciali è proprio il rispetto per la tradizione: i prodotti sono fatti a mano, seguendo le ricette originali tramandate di generazione in generazione e gli ingredienti, accuratamente selezionati, sono di qualità, privi di conservanti.

La scelta degli ingredienti, infatti, è fondamentale: più sono genuini e naturali, migliore sarà la produzione.

Un esempio è dato proprio dall’olio extravergine d’oliva di Bitonto, un prodotto d’eccellenza del nostro territorio, che dona ai taralli un gusto incredibile.

Scopri tutti i prodotti di Antica Forneria Online, uno shop dove acquistare facilmente i taralli pugliesi originali, con spedizioni veloci e pagamenti sicuri.  

Tags

icona spiga

prodotti da forno, taralli pugliesi, prodotti artigianali, storia del tarallo

Consegna Veloce

Consegna Veloce

in 24/48 ore
Pagamenti sicuri

Pagamenti sicuri

100% controllati e verificati
Assistenza clienti

Assistenza clienti

disponibilità e supporto costante
Traccia la spedizione

Traccia la spedizione

segui il pacco